Il giorno dopo la prima…

…è un giorno strano.

ti svegli e non sai se hai vissuto un sogno fino al giorno prima.

come prendere fiato per mesi e poi respirare, tutto nel giro di due ore.

la prima è come una piccola morte, o una piccola vita.

…è un po’ triste, vorresti riprovarci e tornare indietro di 24 ore.

Come è andata? Bene. Ci siamo divertiti e non solo noi sul palco.

Repetita iuvant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =