Le due vergini (29/02/20)

Le due vergini

Le due vergini

Testo e Regia: Giovanni Gentile
Con: Barbara Ricci, William Volpicella

Lo spettacolo di Giovanni Gentile ha un’ambientazione noir, è un thriller ma è anche uno spaccato di vita. La scrittura e la scena sono influenzate da autori come Simenon, Truffaut, Polanski.
Un uomo e una donna, un avvocato difensore e un’imputata per omicidio, impegnati in un dialogo serrato, in cui i ruoli della vita non sono che una parvenza, una recita.
Un thriller scorrevole, intenso, emozionante interpretato da Barbara Grilli e da William Volpicella.
Barbara dà voce e corpo ad una donna enigmatica, complessa, al limite della cattiveria, in preda ai suoi incubi e ai suoi psicofarmaci. William è un uomo con le sue nevrosi, nevrosi classiche del nostro tempo, in preda ad una crisi umana e professionale che lo fa apparire, invece, uno qualsiasi. Uno di noi. Ma come nei gialli che si rispettano niente è quello che appare. O forse lo è.
Due vite, due misteri che si incontrano e si incrociano per un attimo. Dialoghi potenti, violenti, due persone che mettono la loro vita una nelle mani dell’altra. Fino all’ultima parola detta sul palcoscenico, tutto potrà cambiare, tutto potrà essere ancora svelato, ogni frase racchiude un’altra frase, ogni immagine racchiude un’altra immagine. Ogni verità racchiude un’altra verità, in un assurdo gioco di scatole cinesi.

Compagnia Teatro Prisma

Teatro Prisma nasce ufficialmente nel gennaio 2012. Il 14 gennaio 2013 la Compagnia debutta con lo spettacolo “Io & Miryam” scritto e diretto da Giovanni Gentile
Nel 2018, da una costola della Compagnia Teatro Prisma, nasce il Collettivo Teatro Prisma dedicato esclusivamente al teatro civile e di denuncia e alla promozione tramite conferenze, spettacoli e incontri nelle scuole, della cultura della legalità e della giustizia sociale.
Dal 2013, oltre agli spettacoli citati, produce:
-2013 La Locanda dei Desideri
-2014 Gli uomini vengono da Marte, un cazzo. Io vengo dal bar all’angolo.
-2014 L’amore è il marito della vita – Omaggio a Piero Ciampi
-2015 Le due vergini
-2015 Senza Rete – Lettere dal Manicomio
-2016 Palmina – Amara terra mia
-2017 Chi ha paura di Aldo Moro
-2018 Denuncio Tutti – Lea Garofalo
Tutte le produzioni hanno i testi inediti e la regia di Giovanni Gentile

Con lo spettacolo “Chi ha paura di Aldo Moro” la Compagnia entra nel cartellone del Teatro Pubblico Pugliese per la stagione 2017/18
Grazie all’attività di teatro civile e di divulgazione, Giovanni Gentile e Barbara Grilli in quasi tre anni hanno incontrato oltre 20.000 ragazzi di licei e istituti superiori di tutta Italia, hanno contribuito fattivamente alla riapertura delle indagini per l’omicidio di Palmina Martinelli alla quale, in collaborazione con le amministrazioni comunali, hanno intitolato giardini e piazze in molti comuni pugliesi.
In collaborazione con il Liceo Statale L. Zucchi di Monza e del Dott. Nicola Magrone, ex PM ed ex Procuratore, partecipano alla stesura della “Carta dei diritti della bambina”che sarà resa pubblica nel 2019.
Sono stati ospiti di Libera Piemonte con lo spettacolo “Denuncio tutti. Lea Garofalo” il 21 Marzo 2019, in occasione della Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno per ricordare le vittime innocenti di mafia e sono parte attiva del progetto di cooperazione internazionale “Generazione mai nata” che si occupa di
acquistare e inviare incubatrici rigenerate negli ospedali della Costa d’Avorio, in collaborazione con Kenda Onlus.
Giovanni e Barbara si occupano, inoltre, di formazione nell’ambito della scrittura creativa e della recitazione e del recupero scolastico di minori a rischio presso l’Istituto regionale D. Anthea di Modugno (BA)

Info | Prenotazioni
3389345220 | [email protected]
Fabbrica del Vapore – Lotto 10 
Via Procaccini 4, Milano
INTERO | 12,00 €
RIDOTTO | under 25 – over 65 | 10,00 €