23-25 Settembre – Eccoci con Play Green, alla Fabbrica del Vapore!

ciao

ci auguriamo che l’estate sia stato un momento rigenerante per tutti voi!

Noi abbiamo continuato a lavorare per offrirvi una ripresa piena di energie e idee: siamo lieti di invitarvi a PlayGreen, tre giorni di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali, alla Fabbrica del Vapore.

L’iniziativa si svolgerà dal 23 al 25 settembre, con un palinsesto ricchissimo e pieno di spunti, tra spettacoli, mostre, laboratori e confronti, in un mondo che non può più fare a meno di confrontarsi con i temi legati appunto alla sostenibilità.

TUTTI GLI EVENTI SONO A INGRESSO GRATUITO,
TRANNE GLI SPETTACOLI TEATRALI, PER CUI E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

INTERO | 10,00 € – RIDOTTO | under 8 – over 65 | 5,00 €
Tel. 3495701890 | Mail: [email protected]

Fabbrica del Vapore – Lotto 10 – Via Procaccini 4, Milano

ORE 18, INAUGURAZIONE MOSTRA “UNO SGUARDO SUL TERRITORIO”
Ambiente tra passato, presente e futuro

Una mostra fotografica che analizza, comprende e racconta le relazioni tra uomo e ambiente nel corso del tempo, a cura di Geografia in Pillole.
La mostra sarà aperta anche il 24 e il 25 settembre, dalle 10 alle 18

DALLE ORE 18, PRESENTAZIONE “UN PROGETTO ARTISTICO E’ SOSTENIBILE
Evento facebook

Artisti e artigiani mostreranno quanto sia importante e come sia possibile dare nuova utilità o funzione a oggetti in disuso e scarti, a cura dell’associazione Di Nuovo.

ORE 19.30, SPETTACOLO TEATRALE “DIALOGO A UNA VOCE: BIPENSIERO E BONTA’ DELL’ESSERE UMANO
Monologo di e con Francesca Natale
PRENOTAZIONI https://forms.gle/7od74vwey4ZsnsiGA

Nel 2009 l’UE riconosce gli animali come esseri senzienti e pubblica il “Manuale delle procedure operative per il monitoraggio del benessere animale al macello”, testo grottesco e sarcastico nella sua reale assurdità, dove la parola “benessere” viene ripetuta 102 volte, tutte a sproposito.

A seguire TAVOLA ROTONDA SU ANTISPECISMO E VEGANESIMO con Francesca Natale (attrice e autrice dello spettacolo), Anna Panna (vegan content creator), Susanna Panini (responsabile del rifugio Ippoasi, a S.Piero a Grado, PISA), Stefania Valenti (naturalista e illustratrice).

DALLE 10 ALLE 13 E DALLE 15 alle 17, GIOCHI INTERATTIVI SUL PIAZZALE

  • GEOcuriosando Un susseguirsi di giochi adatti a grandi e piccini per scoprire curiosità sul mondo che ci circonda, tra geografi a e ambiente, a cura di Geografia in Pillole.
  • GIOCO DELL’OCA AMBIENTALE – Un Gioco dell’Oca dove i partecipanti aff ronteranno vari giochi per imparare la sostenibilità divertendosi, a cura di Statale a Impatto Zero.
  • TRIVIAL PURSUIT SOSTENIBILE – Un quiz per mettersi alla prova su varie tematiche a tema sostenibilità con in palio alcuni premi, a cura di Statale a Impatto Zero.

DALLE 10 alle 12.30 LABORATORIO “AIUTA IL SINDACO A CAPIRE COSA SERVE AI BAMBINI!”

I bambini saranno invitati a disegnare come vorrebbero la loro città ideale. Tutti i disegni verranno raccolti e inviati al Sindaco. A cura dell’Associazione Cittadini per l’Aria Onlus.

DALLE 15 LIVE PERFORMANCE “SOSTENIBILITA’ SU LEGNO”
“Di Nuovo” incontra Giulia Dal Bon e Francesco Barcella.

I due giovani artisti Giulia Dal Bon, talentuosa studente dell’Accademia di Brera, e Francesco Barcella, illustratore e fumettista, eseguiranno un live painting supportati dagli artigiani Di Nuovo, che forniranno la “tela di riuso” di legno su cui dipingere.

ORE 16 SPETTACOLO TEATRALE “NEL MAGICO MONDO DELLE API”
Compagnia ApettitoVienTeatrando
PRENOTAZIONI https://forms.gle/trGigUfXmm7aMph19

Spettacolo di burattini e attori che illustra l’importanza delle api per la sopravvivenza dell’ecosistema, di come possono essere aiutate dalle altre specie e invece minacciate da alcuni comportamenti umani.

ORE 21 PROIEZIONE FILM “BREAKING BOUNDARIES: THE SCIENCE OF OUR PLANET”

Narrato da Sir David Attenborough e realizzato dal team dietro la storica serie “Our Planet”, il fi lm segue il viaggio scientifi co del professor Johan Rockström, scienziato di fama mondiale, e accompagna il pubblico in un
viaggio alla scoperta delle soglie planetarie che non dobbiamo superare, non solo per la stabilità del nostro pianeta, ma anche per il futuro dell’umanità, spiegando le soluzioni che possiamo e dobbiamo mettere in atto ora se vogliamo proteggere i sistemi di supporto alla vita della Terra.

DALLE 10 ALLE 13 E DALLE 15 alle 17, GIOCHI INTERATTIVI SUL PIAZZALE

  • GEOcuriosando Un susseguirsi di giochi adatti a grandi e piccini per scoprire curiosità sul mondo che ci circonda, tra geografi a e ambiente, a cura di Geografia in Pillole.
  • GIOCO DELL’OCA AMBIENTALE – Un Gioco dell’Oca dove i partecipanti aff ronteranno vari giochi per imparare la sostenibilità divertendosi, a cura di Statale a Impatto Zero.
  • TRIVIAL PURSUIT SOSTENIBILE – Un quiz per mettersi alla prova su varie tematiche a tema sostenibilità con in palio alcuni premi, a cura di Statale a Impatto Zero.

ORE 11 INCONTRO “CONVERSAZIONE SU MILANO PORTA VERDE, LIVING LAB PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA DELLA CITTÀ”

Un racconto a piú voci sui quartieri di Corvetto, Vigentino e il borgo di Chiaravalle, dove si sta sperimentando una nuova visione dell’abitare attraverso progetti di rigenerazione a base eco-culturale e agroecologica. A cura di: Alice G. Dal Borgo (Universitá degli Studi di Milano) e Soulfood Forestfarms

ORE 18 SPETTACOLO-CONCERTO “FIRE CHARMERS”
Compagnia Fossick Project

PRENOTAZIONI https://forms.gle/mSmfwgnUBaUoZFJs8

In un bosco raso al suolo da un incendio, una gatta selvatica decide di andare alla ricerca delle cause dell’incendio per assicurarsi che non accada mai più. La sua ricerca la porterà̀ a scoprire la connessione tra i quattro elementi e tutti i fenomeni naturali. “Fire Charmers” è il terzo spettacolo di Fossick Project, duo composto dall’illustratrice Cecilia Valagussa e dalla cantante/compositrice Marta del Grandi. Le artiste portano in scena una forma contemporanea di teatro delle ombre, in cui brani dal vivo si fondono a immagini create attraverso la tecnica dell’animazione analogica, invitando a rifl ettere sul ruolo di ognuno nella costruzione di un mondo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × due =